Presentazione

“Ultrasonologia vascolare: diagnosi e terapia”

Bertinoro & Online, 14 – 17 ottobre 2020

Razionale Scientifico del Corso

ll Corso, giunto alla sua XVIII edizione, si svolgerà a Bertinoro (FC) nella sede del Centro Residenziale Universitario dal 14 al 17 ottobre. Il Corso, che da anni si qualifica come incontro nazionale sugli up-date in diagnostica Eco Color Doppler e sui trattamenti di tipo medico chirurgico in ambito vascolare, unisce in un ambito teorico e pratico gli interessi scientifici degli esperti di patologia vascolare attraverso l’approfondimento della Ultrasonologia in campo medico.

Saranno approfonditi gli attuali orientamenti in particolare della diagnostica vascolare, sia negli apporti alle Linee Guida del settore, che nello sviluppo tecnologico delle apparecchiature, il tutto finalizzato all’inquadramento clinico-diagnostico ed alla conseguente terapia del paziente vasculopatico.

L’edizione 2020, come nelle precedenti occasioni, sarà caratterizzata da una importante parte pratica che si terrà in ciascuna giornata del Corso, effettuando esami ad ultrasuoni sia su pazienti che su modelli, affinché ogni iscritto abbia la possibilità di eseguire esami ultrasonografici in presenza dei Tutors. Queste prove si svolgeranno nel pomeriggio della prima giornata di lavori, 14 ottobre, e impegneranno la seconda parte del pomeriggio del 15 e del 16 ottobre 2020.

La sessione di apertura di mercoledì 14 ottobre è incentrata sulla “Natura degli ultrasuoni e il settaggio delle apparecchiature”.

Rilevante la problematica della conoscenza dei principi fisici e biologici nell’utilizzo degli ultrasuoni. Il corretto settaggio rappresenta la base per poter effettuare indagini Color e Power Doppler di maggiore sensibilità che possano indirizzare a trattamenti specifici o ad ulteriori indagini di approfondimento. Il settaggio riguarderà anche lo studio dei vasi arteriosi dell’encefalo con utilizzo del TCD e del TCCD (Trans Cranial Doppler e Trans Cranial Color Doppler). Un up-date sulle nuove tecnologie e un intervento sulla refertazione degli esami Color Doppler amplieranno l’approfondimento.

Questa come le altre sessioni saranno concluse da presentazioni interattive sull’argomento con la partecipazione di esperti nazionali nel campo.

Il giorno successivo, 15 ottobre 2020, sarà dedicato a quattro intense sessioni: la prima chiamata Stroke Unit 2020, valuterà l’attualità e i nuovi indirizzi nell’ambito delle attività di diagnostica e terapia delle stroke unit, riguardanti la loro gestione e organizzazione, le attività strumentali necessarie al loro buon funzionamento a partire da quelle ultrasonografiche a quelle di  neuroimaging, sino all’aggiornamento fornito dalle nuove Linee Guida riguardanti il trattamento trombolitico dell’ictus ischemico. Seguiranno due sessioni sul TEV (Trombo Embolismo Venoso) suddivise in TEV.1 e TEV.2: due gruppi di relazioni sulla diagnosi strumentale delle forme acute e delle recidive trombotiche venose e l’utilizzo dei farmaci antitrombotici ed anticoagulanti orali. TEV2 sarà invece un aggiornamento sul TEV cronico; gli emboli venosi paradossi nei soggetti con TVP (Trombosi Venosa Profonda), possono, attraverso il Forame Ovale, determinare ischemie cerebrali. Si metterà pertanto in collegamento la diagnostica neurosonologica con quella venosa periferica delle TVP e TVS.

Una sessione sulle patologie carotidee completerà gli approfondimenti riguardo i soggetti con placche sintomatiche e non. 

La prima sessione di venerdì 16 ottobre sarà dedicata, come nelle ultime edizioni del corso, ai giovani Medici nella Ricerca clinica e strumentale. Le società nazionali di angiologia, neurosonologia, diagnostica vascolare, neurologia e chirurgia vascolare, si faranno promotrici fra i loro giovani iscritti di proporre lavori scientifici da presentare al Corso. I giovani vincitori saranno premiati con il premio dedicato al Prof. Leone Poli, che è stato uno degli esponenti di spicco della ricerca italiana sugli ultrasuoni in ambito vascolare. Nella sessione successiva sarà l’arteriopatia cronica periferica (AOP) ad essere considerata per la sua rilevanza, sia per la sintomatologia ed il rischio ischemico degli arti inferiori, che quale rilevante indicatore di rischio cardiovascolare e di morte precoce.

Nella sessione pomeridiana definita “ultrasuonomania” si valuteranno Tip and Triks dello studio ultrasonografico vascolare, quello che gli ultrasuoni ci promettono per il futuro, sino ad un particolare approfondimento riguardante gli ultrasuoni in natura.

La giornata di sabato 17 ottobre 2020 concluderà il XVIII Corso Nazionale con una sessione dedicata alla patologia vascolare degli arti superiori, sia venosa che arteriosa. Sarà preso in considerazioni l’articolato studio color Doppler dello STS (stretto toracico superiore), con le sue complicanze di occlusione venosa e/o arteriosa, sino alla pura sintomatologia neurologica distrettuale spesso confusa con i quadri vascolari. La sessione, per concludere, prenderà in considerazione le complicanze trombotiche e le proposte di trattamento con utilizzo dei NAO (Nuovi Anticoagulanti Orali), dei pazienti neoplastici; inoltre si valuteranno, quale patologia di pazienti di ogni età, le trombosi superficiali e profonde dei portatori di accessi venosi centrali e periferici ed il loro trattamento.

Presentazioni interattive di casi clinici intercalate alle relazioni, da parte di Tutors esperti in materia, permetteranno agli iscritti di approfondire e interfacciare gli argomenti trattati con scambio immediato delle proprie opinioni.

Nella giornata del 17 ottobre si svolgerà inoltre la XX edizione del Corso Teorico Pratico di Color Doppler vascolare e terapia per Tecnici di Neurofisiopatologia, Infermieri e Fisioterapisti. Nella seconda parte della mattinata e nel pomeriggio si terranno relazioni tenute sia da medici che da infermieri, tecnici di neurofisiopatologia e fisioterapisti, tutti professionisti di provata esperienza a livello nazionale. Saranno considerate le ulcere vascolari degli arti, le possibilità terapeutiche per la patologia dello STS e l’indirizzo che gli ultrasuoni possono dare ad altre patologie vascolari che coinvolgono tutte le figure professionali presenti. La seconda parte delle sessioni sarà dedicata alle prove pratiche su strumenti ad ultrasuoni Color Doppler in presenza di Tutors. 

 

I Presidenti del corso e Segreteria Scientifica
Dott. Alfio Amato      Dott. Paolo Limoni

Sponsors